Hogwarts Legacy

Hogwarts Legacy, il nuovo videogame dedicato alla saga di Harry Potter renderà possibile la scelta anche di personaggi transgender

Hogwarts Legacy, il nuovo titolo della Warner Bros per gli amanti di Harry Potter è in arrivo nel 2022 ma già fa parlare di sé. Gli sviluppatori non hanno fatto trapelare molto riguardo all’esperienza di gioco ma intanto già alcune informazioni iniziano a trapelare. Una di queste è relativa alla scelta dei personaggi. Sembra infatti che il prossimo videogioco “Magico” consentirà ai giocatori di personalizzare la voce del proprio personaggio, il tipo di corporatura e il proprio orientamento sessuale.

Potrebbe interessarti:

Le scelte più inclusive dei personaggi

I giocatori saranno quindi in grado di creare un personaggio che abbia una voce maschile o femminile indipendentemente dall’aspetto del loro corpo. Successivamente, gli utenti potranno selezionare una delle due opzioni “strega” o “mago” determinando così il dormitorio in cui verranno posizionati nella scuola.

Le polemiche mai placate sul pensiero della Rowling

Sebbene questo tipo di personalizzazione sia piuttosto comune nei videogiochi, trovarlo in un titolo ispirato alle opere della Rowling è sicuramente significativo. I commenti dell’autrice verso le persone transgender sono stati infatti denunciati da numerose persone, tra cui anche le star dei vari film di Harry Potter, Daniel Radcliffe ed Emma Watson.

“Vestitevi come vi pare, fatevi chiamare come vi pare, andate a letto con qualsiasi adulto consenziente: ma cacciare le donne dal loro posto di lavoro per aver affermato che il sesso è una cosa reale?”. Queste furono le parole dell’autrice in difesa di una donna licenziata per aver sostenuto che il sesso biologico è un dato oggettivo. Le polemiche e l’intera vicenda alzarono un polverone che causò anche un crollo delle vendite e indignazione da parte dell’opinione pubblica.

I commenti della Rowling hanno scosso anche diverse persone che lavorano al gioco. Di conseguenza, alcuni membri del team di sviluppo di Hogwarts Legacy hanno fatto il possibile per rendere il gioco il più inclusivo, spingendo per la personalizzazione del personaggio e persino per l’aggiunta di un personaggio transgender.

Letture Consigliate