Ibrahimovic, Milan
Foto: YT LA Galaxy

Zlatan Ibrahimovic tornerà a vestire la maglia del Milan: lo svedese si è convinto dopo un lungo corteggiamento: ecco il contratto e l’ingaggio che percepirà

Il matrimonio (secondo atto) tra Zlatan Ibrahimovic ed il Milan si farà: l’annuncio lo dà il giornalista Gianluca Di Marzio, che conferma il buon esito della trattativa.

Potrebbe interessarti:

Il club rossonero aveva dato un ultimatum allo svedese, il quale stava tentennando sulla proposta e chiedeva qualche garanza in più. L’ultima offerta è un contratto di sei mesi (scadenza il 30 giugno 2020) con rinnovo soltanto al raggiungimento di determinati obiettivi: la proposta ha convinto Zlatan e le parti potrebbero chiudere definitivamente il tutto tra la serata di giovedì e la prima mattinata di venerdì.

Ibrahimovic sarà atteso a Milano nelle prossime ore ed i tifosi sono pronti ad accoglierlo nuovamente, dopo l’addio nell’estate del 2012, quando si trasferì al Paris Saint Germain dopo due stagioni in rossonero, condite dalla vittoria di uno Scudetto (l’ultimo visto in via Aldo Rossi) e la Supercoppa italiana, entrambe avvenute nel 2011.

L’attaccante svedese sarà atteso agli ordini di mister Stefano Pioli alla ripresa degli allenamenti, prevista il 30 dicembre prossimo. L’obiettivo sarà quello di averlo a disposizione alla Befana, dopo la sosta, quando il Milan affronterà la Sampdoria di Claudio Ranieri. Ibrahimovic-Milan, pronto l’atto secondo.

Letture Consigliate