Serie B, Boxing Day
Twitter @Lega_B

Nel Boxing Day del campionato di Serie B, il Benevento capolista passa a Verona nel finale. Grande Salernitana che travolge il Pordenone all’Arechi. Clamoroso a Cosenza: gol fantasma negato all’Empoli

Con la Serie A ferma per la pausa natalizia è il Boxing Day del campionato di Serie B a regalare sorpese, emozioni e grandi polemiche.

Si parte subito con il lunch-match tra Cosenza-Empoli. La sfida è decisa da una rete di Baez al 12′. Polemiche per il gol dell’1-1 di Ricci. Il pallone nonostante fosse ampiamente oltre la linea di porta , viene giudicato fuori da arbitri e assistenti.

Chievo Verona-Benevento finisce 2-1 per gli stregoni che con i gol di Maggio e Tuia (nel finale di primo tempo) ribaltano l’iniziale svantaggio siglato da Letizia. Giallorossi saldamente al comando della classifica.

Il Pordenone secondo in classifica è travolto 4-0 all’Arechi dalla Salernitana: Djuric e Kiyine gran mattatori con due doppiette. Frosinone-Crotone finisce 1-2 e segna il primo stop esterno per i ragazzi allenati da Nesta.

Cremonese-Juve Stabia riflette l’equilibrio visto in campo e termina 1-1. Forte e Ceravolo i marcatori. Il Pescara passa a Livorno per 2-0. Sblocca il risultato Gaiano al 15’, Maniero segna il rigore del 2-0 al 29’.

Spettacolo nella sfida tra Trapani e Perugia che termina 2-2. Siciliani in vantaggio con Luperini, Iemmello pareggia su calcio di rigore. Pettinari riporta in vantaggio i suoi ma Falcinelli su rigore chiude il match sul 2-2. Derby veneto tra Venezia-Citadella che termina 2-1 per gli ospiti.

A chiudere il Boxing Day di Serie B: Ascoli-Pisa alle 18 e Entella-Spezia alle 21