Pallone calcio, regno delle due sicilie
immagine da pixabay

Ai campionati europei CONIFA scenderà in campo la rappresentativa del Regno delle Due Sicilie, guidata in panchina da un’insospettabile vecchia conoscenza del Napoli

La rappresentativa “nazionale” del Regno delle Due Sicilie parteciperà alla prossima edizione degli Europei 2021: un annuncio sorprendente che però nasconde un’altra verità.

Potrebbe interessarti:

La competizione alla quale parteciperà la squadra del presidente Massimo Amitrano sarà quella organizzata dalla CONIFA (Confederation of Independent Football Associations) a Nizza.

Dal 7 al 17 luglio 2021, la Costa Azzurra ospiterà proprio le 12 realtà sportive non riconosciute dalla FIFA in un torneo europeo che mancava dal 2019.

Sul sito ufficiale della federazione, Massimo Amitrano ha espresso molta soddisfazione per questa partecipazione:

“Consapevoli che la strada da fare è ancora lunga, sono stati pattuiti accordi con siti borbonici e con i comuni di Napoli e Scafati per futuri eventi di presentazione dell’associazione e dei progetti ad essa correlati. L’emergenza sanitaria non ci ha permesso di poter concludere l’evento previsto per marzo 2021 al Maschio Angioino, ma con l’accordo di poterlo realizzare non appena la situazione Covid-19 lo permetterà. Con gli Europei di Nizza 2021 il Regno Delle Due Sicilie F.A. ha raggiunto il primo di numerosi traguardi prefissati per riportare in auge la storia dell’antico Regno ed i suoi valori. Nonostante gli avversari di pregio, grazie al C.T. Gennaro Iezzo, l’obiettivo è quello di vincere sul campo e dare risalto ai nostri colori”.

Sarà proprio l’ex portiere del Napoli Gennaro Iezzo la star, nonchè allenatore, della rappresentativa chiamata a difendere i valori meridionali nel torneo di Nizza.

Letture Consigliate