Molto probabilmente, Insects sarà l’ultimo lungometraggio del genio ceco. Il film sarà presentato ufficialmente tra poche settimane al Festival di Rotterdam

Con tutta probabilità, quella a cui assisteremo sarà l’ultima fatica di Jan Svankmajer. Il genio ceco dell’animazione surrealista, che ha rappresentato un modello per registi più blasonati come Terry Gilliam o i fratelli Quay, darà il suo colpo di coda con Insects.

Insects, il cui nome in origine era Hymz, sarà presentato tra poche settimane in anteprima mondiale al Festival di Rotterdam. Dell’ultima bizzarra follia del regista è stato anche rilasciato un trailer, insieme ad una sinossi ufficiale che spiega meglio il contenuto dell’opera.

Un pub di quartiere in una piccola cittadina. È lunedì, e il bar è chiuso le sedie sono sottosopra sui tavoli. Il pub è vuoto, ad eccezione di sei attori dilettanti che siedono in un angolo. Si sono incontrati per le prove di una recita tratta da “Della vita degli insetti”, dei fratelli Čapek. Su una piattaforma rialzata in fondo alla stanza c’è un palcoscenico, pronto per il secondo atto dello spettacolo. Mentre le prove vanno avanti, i personaggi della pièce nascono e muoiono senza riguardi per il tempo. Gli attori lentamente diventano una cosa sola con loro, e alcuni di essi vivono trasformazioni spaventose…”