Hakimi
Twitter @inter

Anche il secondo tampone ha dato esito negativo: Hakimi è in viaggio verso Genova per raggiungere i compagni. Ma la Lega darà l’ok per farlo giocare?

A poche ore da Genoa-Inter regna un grande interrogativo: Achraaf Hakimi sarà della partita? Nella mattinata odierna è arrivato il risultato del secondo tampone a cui l’ex-Real e Dortmund si è sottoposto dopo la positività di mercoledì scorso. L’esito è stato negativo, per la seconda volta in poche ore.

Potrebbe interessarti:

Adesso il calciatore ha già lasciato l’isolamento fiduciario a cui era stato sottoposto prima della sfida di Champions ed è in viaggio verso Genova, dove raggiungerà i compagni di squadra per la partita in programma alle ore 18. Ma il grande dubbio è se potrà essere in campo (o in panchina) oppure dovrà comunque rimanere fuori dal match.

Infatti, l’Inter sta lavorando senza sosta per ricevere il nullaosta per inserire Hakimi tra i convocati, dichiarandolo così ufficialmente guarito. L’ultima parola dovrebbe spettare alla Lega Serie A che dovrebbe dare l’ok ma ancora non si è pronunciata in merito.

Intanto la società nerazzurra vorrebbe tutelarsi sulla situazione Hakimi ed è pronta anche ad azioni legali contro la UEFA per quanto accaduto, visto che il calciatore non ha potuto presenziare mercoledì per la presunta positività. L’Asl nelle prossime ore accerterà che si è trattato di un “falso positivo”.

Letture Consigliate