Inter
Foto: Facebook Inter

Bomba dall’Inghilterra, Stripchat potrebbe diventare il prossimo sponsor dell’Inter: l’offerta per convincere il club

Stando alle dichiarazioni del Sun, l’Inter potrebbe vestire sulle proprie maglie uno sponsor pornografico. Il club e la Pirelli hanno un contratto valido fino al 30 giugno 2021 e alla scadenza potrebbero dirsi addio. Il rapporto tra la società e il brand di pneumatici è iconico (dal 1995) e una separazione è sempre da prendere con le pinze, aspettando una nuova trattativa tra le parti.

Potrebbe interessarti:

Il sito pornografico Stripchat avrebbe offerto ben 23 milioni di euro annui, una delle proposte migliori pervenute alla società. Ora la palla passa alla dirigenza, che avrà il compito di sedersi al tavolino con la Pirelli e scegliere se dare continuità ad un pezzo di storia, oppure scrivere una nuova pagina. Il main sponsor più proficuo in Italia è quello della Juventus, che vanta una maglia dal valore complessivo di più di 100 milioni di euro. L’Inter vorrebbe ridurre il gap anche fuori dal campo dove la Vecchia Signora è ancora un gradino sopra.

Da valutare successivamente eventuali veti da parte della Lega, visto il vasto numero di minorenni che seguono il calcio in Italia. Nel 2014 scoppiò una polemica circa il valore diseducativo, sulla stessa sia degli sponsor di agenzie di scommesse.

Letture Consigliate