Atalanta-Inter
Foto: Facebook Inter

A San Siro, Inter-Torino termina 3-1 con la vittoria dei nerazzurri in rimonta: Lautaro Martinez ritrova il gol dopo cinque giornate di astinenza

Inter-Torino termina con la vittoria dei nerazzurri in rimonta. Gli uomini di Antonio Conte si portano al secondo posto della classifica di Serie A a pari punti con la Lazio.

L’Inter comincia meglio gestendo il possesso del pallone, costringendo il Torino a difendersi con tutti i suoi uomini. I granata si dispongono in campo in modo molto ordinato e rischiano poco. La rete del vantaggio degli ospiti nasce dagli sviluppi di un calcio d’angolo: Handanovic si fa sfuggire il pallone dalle mani in uscita e Belotti si fa trovare pronto a gonfiare la rete.

La migliore occasione capita sui piedi di Lautaro Martinez, ma l’argentino non ne approfitta e si fa ipnotizzare in uscita. Chance per il pareggio nata da un errore in uscita di Izzo e un anticipo secco di Gagliardini su Meité. Il Torino crea un’ulteriore azione da gol con Ansaldi, ma questa volta l’estremo difensore sloveno blocca senza problemi.

Nella ripresa cambia subito il copione del match. I nerazzurri ribaltano la partita in soli tre minuti: al 48′ Young segna la rete del pareggio con un bel destro al volo su sponda di Lautaro Martinez. Godin al 51′ sigla la sua prima marcatura con l’Inter al termine di un schema ben riuscito da corner.

Handanovic si rifà con una significativa parata in uscita su Verdi. I Lautaro Martinez archivia la pratica in contropiede e torna al gol dopo cinque partite di astinenza, grazie anche ad una deviazione. Il Torino sfiora il gol con Belotti che di testa centra in pieno la traversa.

Inter Torino 3-1: risultato e tabellino

GOAL: 17′ Belotti 47′ Ashley Young, 52′ Godin, 61′ Lautaro Martinez

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin (76′ Skriniar), De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio (71′ Candreva), Brozovic, Gagliardini, Young (71′ Biraghi); Borja Valero; Sanchez, Lautaro (84′ Eriksen). A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Asamoah, Esposito, Pirola, Agoumé. Allenatore: Antonio Conte.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silvestri (63′ Singo), Meité (63′ Lukic), Rincon, Ansaldi (63′ Berenguer), Aina; Verdi (76′ Millico), Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Greco, Edera, Berenguer, Ghazoini, Djidji, Adopo. Allenatore: Moreno Longo.

ARBITRO: Massa

AMMONITI: Godin, Ola Aina, Meite, De Silvestri, Brozovic, Sanchez, D’Ambrosio