Inter, Suning
Foto: YouTube Inter TV

Tanti vip di fede nerazzurra in soccorso dell’Inter: si torna a parlare di Interspac come società interessata a quote di minoranza del Biscione

Nelle turbolenze ad alta quota delle ultime settimane in casa Suning, spunta nuovamente l’idea di creare una cordata di vip legati all’Inter per aiutare la società in una fase economica molto complicata a causa del Covid.

Potrebbe interessarti:

Si ripresenta dunque l’Interspac, società nata nel 2016 con l’idea di accompagnare Zhang come soci di minoranza: 15 personalità guidate da Carlo Cottarelli che hanno intenzione di entrare di nuovo in campo per il bene dell’Inter.

A Repubblica ne parla il politico ed ex presidente Rai Roberto Zaccaria, illustrando le idee per le prossime azioni:

“Il tempo stringe e non abbiamo l’illusione di trovare soldi a sufficienza per rilevare il club. Vogliamo fare la nostra parte, avviando un progetto di fund raising per aiutare l’Inter a continuare a essere grande. Coinvolgeremo interisti celebri, da Valentino Rossi all’architetto Stefano Boeri, da Roberto Vecchioni a Paolo Bonolis, fino a Fabio Fognini e Fiorello. Poi apriremo una sottoscrizione ampia fra i tifosi, come succede al Real Madrid o al Bayern Monaco. Ovviamente, saremmo felicissimi se con noi ci fossero Marco Tronchetti Provera e Massimo Moratti”.

Letture Consigliate