torneo
INTER

Con il risultato di sei a uno, l’Inter degli esordienti (2002) di mister Paolo Migliavacca, conquista  il “Trofeo Caroli Hotels” al XII Torneo Internazionale di Gallipoli

Nello splendido scenario del Salento, ben ventiquattro formazioni si sono date battaglia dal 12 al 17 febbraio 2015.

Potrebbe interessarti:
torneo
L’Inter festeggia a Gallipoli 2015.

1° INTER  – 2° JUVENTUS  – 3° MILAN  – 4° PANTANELLI SIRACUSA -5° TORINO -6° EINTRACHT – 7° ZENITH – 8° NAPOLI

Queste le prime otto nella classifica finale, ma tutte le partecipanti sono state premiate. Premi speciali a: Gianni Podo (Provincia di Lecce), Giovanna Perrella (Unicef), Loris Bavone (Acli) e miglior Giornalista sportivo 2014: Pasquale D’Aniello.

Premi conferiti alla presenza di tantissime autorità locali, ma soprattutto con l’onore della presenza  del Campione del Mondo ‘82 Franco Selvaggi.

Per le compagini Campane risultati confortevoli. Il Napoli, a parer mio, nonostante la sconfitta per tre a zero contro l’Inter, era l’unica squadra che poteva tener testa allo strapotere fisico dei nerazzurri milanesi. La SSC Capua ha dimostrato di poter avere un confronto con la scuola dei professionisti. Infine l’AS Sant’Aniello (Gragnano, NA) è stata l’autentica rivelazione uscendo imbattuta dal girone eliminatorio con pareggi di prestigio contro il Torino e l’Udinese. Il mister Gallo Antonio premiato con il più bel gioco espresso.

trofeo
Mister Gallo che ha espresso il miglior gioco al Gallipoli 2015.

La macchina organizzativa del Trofeo Caroli Hotels ha funzionato alla perfezione in un sodalizio perfetto sport-spettacolo. L’accoglienza impareggiabile, unita all’eccellente cucina ha fatto respirare, per un’intera settimana, un’area magica che ha esaltato i veri valori di questo sport.

Gli staff tecnici, le famiglie e i piccoli atleti hanno trascorso le giornate in relax dopo gli intensi momenti di attenzione legate alle gare. Ottimi i parametri tecnici mostrati dai più blasonati settori giovanili italiani e non da meno quelli stranieri. Alcuni su tutti quello dello Zenit e non da meno gli argentini del Los Aromos che hanno avuto in Sotomayor Gaby il premio quale miglior talento del Torneo.

 

trofeo
Gli Argentini del Los Aromos.

La festa finale è stata poi un abbraccio collettivo con la promessa di ritrovarsi tutti insieme nella prossima edizione del 2016.

In prospettiva il team è già al lavoro per l’evento agonistico che si svolgerà in terra pugliese dal 4 al 9 febbraio 2016.

[ads2]

Letture Consigliate
Articolo precedenteHealth ZON affidata al SIGM Salerno
Prossimo articoloThe Legend of Zelda, Netflix lavora alla serie TV
Avatar
Pasquale D’Aniello, giornalista, nato a Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli. Da sempre appassionato di calcio con alcune esperienze dilettantistiche sul campo e sulla panchina. Autore nel 2012 del Libro: "Scugnizzeria agli Albori di un Successo"​ e premiato a Gallipoli nel 2015 (Torneo Internazionale che assegna il Trofeo Caroli Hotels), quale miglior giornalista del calcio giovanile. L'approccio con il calcio giovanile dilettantistico e professionistico da qualche decennio, ha fatto maturare in me nuove convinzioni ed intravedere nuovi orizzonti. "​ Il calcio è educazione, è economia, è uno dei modi di essere società"​. Tutto questo mi ha portato ad essere un "Cronista del calcio giovanile Campano"​, con il fine ultimo di far comprendere che questo Sport deve essere una sana sfida per misurare l'estro calcistico e nulla ha, che possa riguardare il fanatismo e qualsiasi altra devianza che provoca rancore anche a pochi metri di distanza tra i vari campi di calcio. La fortuna poi, di incontrare tantissimi professionisti legati a questo mondo, ha fatto il resto...