The Legend of Zelda

Uno dei major title di Nintendo, The Legend of Zelda, potrebbe diventare una serie TV live-action. Netflix non commenta, in arrivo una sorpresa per i fan del videogame?

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Secondo un’indiscrezione del Wall Street Journal, la Netflix, colosso americano leader dello streaming televisivo online, starebbe lavorando ad una serie TV basata su uno dei titoli di maggior successo della Nintendo, The Legend of Zelda.

La serie videoludica nacque nel 1986 a opera di Shigeru Miyamoto, considerato il padre fondatore dei videogiochi moderni e autore, tra gli altri, dei celeberrimi Super Mario e Donkey Kong. Il franchise ha prodotto, nei quasi trent’anni di storia, venti seguiti delle avventure di Link e Zelda, affermandosi come evento della cultura di massa, oltre che must del gaming. Dal videogame, infatti, sono stati tratti diversi manga e una serie animata di produzione statunitense, Un regno incantato per Zelda, prodotta nel 1989 e trasmessa anche in Italia sui canali Mediaset.

The Legend of ZeldaLa storia narrava le avventure della capricciosa e atipica Zelda, principessa del regno di Hyrule, e dello spadaccino Link, impegnati nella lotta al malvagio Ganon, un mostro dalle fattezze di un suino che intendeva impadronirsi del Triforza della Saggezza. Zelda e Link dovevano impedire a Ganon di appropriarsi del prezioso artefatto del potere per preservare il regno di Hyrule. Sullo sfondo la storia di un innamoramento reciproco, ma non palesato, tra i due protagonisti.

Diversamente dalla prima serie, composta da tredici episodi in versione animata, quella progettata da Netflix sarà in live action. In realtà Netflix non ha rilasciato ufficialmente alcune dichiarazione in merito al concept e questo silenzio non fa che amplificare le speranze di milioni di gamers. Nintendo è da sempre un’azienda molto attenta nel valutare la concessione dei diritti per realizzare tie-in, a maggior ragione se in gioco c’è un mostro sacro come The Legend Of Zelda.

[ads2]

Letture Consigliate