Istat, dopo 90 anni l’Italia ritorna ad avere carenze di nascite



istat

Secondo i dati Istat il nostro Paese è protagonista di un avvenimento verificatosi già in passato, ovvero la diminuzione di nascite e aumento di decessi

I dati Istat lo confermano, in Italia siamo sempre meno e di certo la notizia non va a favore del nostro Paese. Ciò che ha lanciato l’allarme è il numero dei residenti in Italia il quale risulta estremamente negativo. Il calo riguarda esclusivamente la popolazione di cittadinanza italiana, e tale situazione non si presentava da ben 90 anni. 

In particolare l’Istituto nazionale di statistica ( Istat), ha posto l’attenzione sulla continua riduzione della popolazione con meno di 15 anni. Al 31 dicembre 2015 era pari al 13,7%, un punto decimale in meno rispetto all’anno precedente. Continua a ridursi anche la consistenza della popolazione in età attiva (15-64 anni) che nel 2015 si è attestata al 64,3%. Chi cresce? La popolazione di 65 anni e oltre (22%).

Nel 2015 i nati sono stati meno di mezzo milione, mentre i decessi invece oltre 647 mila, quasi 50 mila in più rispetto al 2014.  L’eccesso di mortalità ha riguardato i primi mesi dell’anno e soprattutto il mese di luglio, quando si sono registrate temperature particolarmente elevate.
Inoltre un altro fattore incide particolarmente in questa situazione, ovvero le emigrazioni. Queste interessano  prettamente i giovani che pur di crearsi un futuro sono costretti ad abbandonare la loro terra di origine. Una scelta alquanto difficile, soprattutto se si tengono in conto fattori come: la famiglia, gli amici, le abitudini. Analogamente invece, ciò che ad oggi porta l’incremento della popolazione italiana nonostante tutte queste problematiche, sono esattamente gli stranieri. Ebbene si, se abbiamo una popolazione abbastanza elevata è grazie agli immigrati che ogni anno in grande quantità giungono nel nostro Paese.
Insomma l’Istat lo dice nel modo più chiaro possibile: la situazione in Italia non è molto favorevole, al contrario. Le nascite diminuiscono e i decessi aumentano, ciò che incrementa la popolazione sono gli immigrati.

La politica italiana evidentemente ad oggi non si sta impegnando abbastanza al fine di poter migliore anche solo di poco una condizione abbastanza seria e che potrebbe peggiorare nel corso del tempo.

Leggi anche