Italia, i convocati per Bosnia e Armenia: tre i volti nuovi



euro2020, serie a
Foto: YT Vivo Azzurro

Consolidare il lavoro iniziato e continuare a credere nei giovani del nostro campionato: Mancini stupisce ancora e per gli ultimi impegni di qualificazione dell’Italia convoca tre esordienti assoluti

Qualificazione già in tasca ma voglia di migliorare ancora e confermare il periodo positivo della maglia azzurra; l’Italia di Roberto Mancini si appresta a concludere il cammino di qualificazione a Euro 2020 e lo fa convocando per la prima volta tre dei giovani più interessanti di questa prima parte di campionato.

Per le sfide contro Bosnia e Armenia del 15 e 18 novembre, il ct azzurro, infatti, ha deciso di concedere una prima chance a Orsolini, Castrovilli e Cistana, oltre ad aver riportato tra i convocati Berardi del Sassuolo e Mandragora dell’Udinese.

Secondo le ultime indiscrezioni di casa RAI, inoltre, Tonali e Scamacca, attaccante dell’Ascoli ma in prestito dal Sassuolo, si uniranno alla Nazionale maggiore dopo il primo impegno dell’Under 21 contro i pari età dell’Islanda.

Ecco l’elenco dei convocati:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Cistana (Brescia), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Rolando Mandragora (Udinese), Marco Verratti (Paris Saint Germain). Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Riccardo Orsolini (Bologna).

Leggi anche