Italia-Irlanda del Nord 2-0: la rincorsa al Mondiale parte da qui

Prima PaginaItalia-Irlanda del Nord 2-0: la rincorsa al Mondiale parte da qui

Due gol nel primo tempo per sigillare il successo sull’Irlanda del Nord: l’Italia approccia nel migliore dei modi le qualificazioni al mondiale in Qatar

Inizia allo stadio Ennio Tardini di Parma il cammino dell’Italia verso i Mondiali di Qatar 2022 e lo fa con una vittoria convincente ai danni della modesta Irlanda del Nord.

Un match giocato su ritmi non forsennati che agevola la maggiore qualità tecnica degli azzurri, padroni del campo fin dalle primissime battute.

Il vantaggio di Bonucci e compagni si materializza già al 14′ con il terzo gol in tre partite di Domenico Berardi, bravo a concretizzare in rete la precisa imbeccata di Florenzi.

Il tasso tecnico degli uomini di Mancini indirizza l’andamento del match e al terzo tentativo Ciro Immobile trova la marcatura del 2 a 0: complice il portiere Peacock-Farrell, non preciso nella copertura del proprio palo.

Gli unici rischi dalle parti di Donnarumma nascono da sbavature in disimpegno degli azzurri: al minuto 87 McNair riesce a non sfruttare il regalo abnorme della difesa italiana.

Primi 3 punti nel cammino mondiale verso Qatar 2022: un primo passo nella risalita dopo il fallimento della mancata qualificazione al torneo di Russia di 3 anni fa.

Il tabellino

Reti: 14′ Berardi, 38′ Immobile

Italia (4-3-3) – Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson (74′ Spinazzola); Pellegrini (62′ Barella), Locatelli (83′ Pessina), Verratti; Berardi (74′ Chiesa), Immobile, Insigne (83′ Grifo). A disposizione: Cragno, Sirigu, Acerbi, Belotti, Bernardeschi, Di Lorenzo, Mancini. Allenatore: Mancini

Irlanda del Nord (3-5-2) – Peacock-Farrel; Smith, Evans J., Cathcart; Dallas, McNair, McCan (77′ Thompson), Davis, Evans C. (45′ Saville); Whyte (64′ Lavery), Magennis (77′ Lafferty). A disposizione: Hazard, Hughes, Ballard, Brown, Ferguson, Kennedy, McGinn, McLaughlin. Allenatore: Baraclough.

ARBITRO: Ali Palabıyık

AMMONITI: Thompson, Saville

Pietro Marchesano
Mi chiamo Pietro, ho 24 anni e studio Lingue e Letterature Moderne all'Università di Salerno. Sempre con la testa in giro per il mondo, scrivo di cronaca, cultura e sport. Divoro film come partite di pallone.

Covid-19

Italia
101,046
Totale di casi attivi
Updated on 6 August 2021 - 01:14 01:14