Jeremy Bulloch

Si è spento all’età di 75 l’attore Jeremy Bulloch, il primo Boba Fett della saga cinematografica Star Wars

Jeremy Bulloch è morto all’età di 75 anni nella giornata di ieri a causa di alcune complicazioni dovute al Parkinson. L’attore è venuto a mancare proprio il giorno in cui su Disney Plus è stata rilasciata la seconda stagione di The Mandalorian, dove il personaggio redivivo di Boba Fett ha un ruolo cruciale. Bulloch è infatti noto per aver interpretato il noto personaggio nella saga Star Wars nella trilogia originale. Nonostante ciò, nei film Bulloch si vede sempre mascherato e la sua voce è stata doppiata in origine da Jason Wingreen; poi successivamente fu ridoppiato da Temuera Morrison.

Classe 1945 era nato il 16 febbraio a a Market Harborough, Leicestershire. Fin da piccolo Jeremy Bulloch iniziò a comparire in diverse produzioni Disney e opere teatrali, per poi fare il suo debutto ufficiale negli anni ’60 con la serie The Newcomers e il film Codice ZX3: controspionaggio!, al fianco di Christopher Lee. Successivamente è apparso in due episodi della serie tv Doctor Who, mentre nel 1983 prese parte anche al film di James Bond Octopussy: Operazione piovra.

Mark Hamill, regista del cominc book a cui Bulloch prese parte nel 2004, lo ha ricordato così: “Jeremy Bulloch era la quintessenza del gentleman inglese. Un attore raffinato, una compagnia deliziosa e così gentile con tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo o lavorare con lui. Mi mancherà profondamente e sono molto grato di averlo conosciuto“.

Anche la pagina ufficiale di Star Wars ha voluto ricordarlo, scrivendo: Sarà per sempre ricordato non solo per la sua memorabile interpretazione di un personaggio leggendario, ma anche per il calore e la generosità che sono diventati parte del suo ricordo”.