Juventus
Foto: Facebook Atalanta

L’Atalanta nega la terza vittoria consecutiva alla Juventus. Solo un pari allo Stadium: sassata di Chiesa, arcobaleno di Freuler

La Juventus pareggia ancora contro un’ottima Atalanta. Una partita ricca di emozioni e palle gol, con il risultato sempre in bilico.

Potrebbe interessarti:

La partita

I bianconeri amministrano il possesso nella prima fase di gioco, andando spesso in verticale grazie all’appoggio su Morata. Al 4′ Romero si addormenta e lascia il campo allo spagnolo, bravo ad imbeccare Ronaldo che calcia alto. Morata spreca la prima palla gol del match, con un maldestro colpo di tacco a porta vuota, che non va a buon fine. Dopo qualche giro di orologio Djimsiti si supera anticipando Cristiano Ronaldo, pronto a schiacciare in rete su assist di Cuadrado.

Dopo il primo quarto d’ora si sveglia l’Atalanta. Zapata sovrasta Bonucci in velocità ma non riesce a beffare Szczesny, che in uscita salva la Juventus. Al 21′ la Vecchia Signora perde Arthur, al suo posto Pirlo mette in campo Rabiot. Il copione del match cambia alla mezz’ora grazie al gran gol di Chiesa: l’esterno italiano entra dentro il campo e tira una sassata da fuori area sotto il sette. La Dea preme nel finale, ma i bianconeri tengono.

La partita si vivacizza nel secondo tempo, con azioni da una parte e dall’altra. Pronti-via e subito occasione da gol per la Juventus: Morata imbeccato da McKennie si fa ipnotizzare da Gollini. De Roon entra con il piede a martello su Morata, ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il cartellino rosso. Al 57′ l’Atalanta trova la rete del pareggio con Freuler: bel tiro dalla distanza dello svizzero. Passano due minuti e Chiesa conquista un calcio di rigore per fallo di Hateboer. Cristiano Ronaldo si presenta sul dischetto e sbaglia: Gollini blocca la sfera. La Juventus preme e Gollini è chiamato ad un nuovo miracolo su Morata.

I due portiere si esaltano e anche Szczesny si supera su un colpo di testa di Romero. Gasperini inserisce Gomez e il Papu dà subito nuova linfa ai suoi. La Vecchia Signora ci prova nel finale ma gli orobici reggono.

Juve Atalanta 1-1: risultato e tabellino

Reti: 29′ Chiesa, 57′ Freuler

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur (27′ Rabiot), Chiesa (74′ Alex Sandro); Morata (84′ Dybala), Ronaldo. All. Pirlo. A disp. Pinsoglio, Buffon, Ramsey, Bernardeschi, Da Graca, Dragusin, Frabotta, Portanova, Kulusevski

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Palomino; Romero, Djmsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina (53′ Gomez), Malinovskyi (70′ Miranchuk); Zapata (70′ Muriel). All. Gasperini. A disp. Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Mojica, De Paoli, Gyabuaa, Diallo

Arbitro: Doveri di Roma 1

Ammoniti: 38′ Romero, 46′ Rabiot, 52′ De Roon, 60′ Morata

Letture Consigliate