Juventus-Lazio 2-0: Pjanic e Mandzukic per la seconda vittoria bianconera

juventus-lazio
Foto: Instagram FC Juventus

Juventus-Lazio ha aperto la seconda giornata di campionato: finisce 2-0 per la squadra di Max Allegri; ancora a secco Cristiano Ronaldo

Seconda giornata di Serie A che si apre con Juventus-Lazio. I bianconeri vincono per 2-0, grazie ad una rete per tempo di Pjanic e Mandzukic. Ancora senza gol Cristiano Ronaldo.

La cronaca

Allegri non manca di sorprese: fuori Dybala e Douglas Costa dal primo minuto con Mandzukic e Bernardeschi nel tridente con CR7. Fuori anche Cuadrado e cambio modulo con il rientro di Matuidi (positiva la sua prova). Inzaghi si affida quasi allo stesso 11 visto contro il Napoli, con Marusic, Lulic e Wallace tra le novità.

Il ritmo inizialmente non è altissimo ma ci prova Khedira a scuoterlo dopo 15 minuti quando colpisce il palo. La Juve pressa e la Lazio riparte ma da un rinvio corto di Wallace arriva l’1-0 di Pjanic.

Il bosniaco (fresco di rinnovo) raccoglie dal limite dell’area e con un destro fiondato batte Strakosha. Da lì, si rende pericolosa la Lazio, in particolare con Parolo allo scadere del tempo. Su cross di Lulic, il mediano di Inzaghi si inserisce in maniera impeccabile ma sbaglia la mira mandando alto sopra la traversa.

Nel secondo tempo, la Juventus subisce la voglia della Lazio di trovare il pari. Ed è Luis Alberto a sfiorare il gol: il suo tiro dai 25 metri esce di poco e l’Allianz tira un sospiro di sollievo.

Ronaldo continua la caccia al gol ma Strakosha compie un miracolo e nega la gioia del primo gol in Serie A del portoghese. Il portiere albanese toglie ancora la palla a CR7 dopo la sgroppata di Cancelo ma nulla può sul tap-in di Mario Mandzukic, che al 75′ raddoppia.

La Lazio prova a reagire ma non si rende pericolosa dalle parti di Szczesny e i Campioni d’Italia amministrano il doppio vantaggio fino alla fine. Finisce 2-0 e punteggio pieno per la squadra di Max Allegri, mentre Inzaghi è ancora a 0. C’è ancora da attendere per il primo gol di Cristiano Ronaldo in Italia.