Juventus-Napoli 2-1: i bianconeri vincono lo scontro per la Champions

Prima PaginaJuventus-Napoli 2-1: i bianconeri vincono lo scontro per la Champions

La Juventus vince strappando tre punti fondamentali al Napoli per la corsa alla Champions. Pirlo indovina i cambi e regala una Joya

Pirlo si riprende dalla brutta prestazione nel derby e mette in campo una Juventus compatta e attenta che non lascia spazi giocabili al Napoli. Lo scontro-Champions lo portano a casa i bianconeri che si piazzano a -1 dal Milan.

La partita

Bianconeri nettamente meglio nella prima frazione di gioco. Diverse sono le occasioni pericolose create dai padroni di casa ed una su tutte porta in vantaggio la Juventus al minuto 22 grazie ad un gol di Ronaldo nato da una strepitosa azione individuale di Chiesa sulla fascia. Il Napoli soffre per grandi tratti il pressing asfissiante degli avversari e raramente riesce ad affacciarsi alla porta difesa da Gigi Buffon. Male il direttore di gara che non vede due rigori evidentissimi: uno su Chiesa ed uno su Demme.

Il secondo tempo vede gli azzurri scendere in campo con un piglio diverso e l’ingresso di Osimhen offre peso specifico e linee di passaggio in avanti. Il Napoli è spesso pericoloso ma il gol lo fa la Juventus al minuto 73 con un’autentica prodezza di Dybala. L’argentino si gira in un fazzoletto e piazza il sinistro a giro sul secondo palo. Osimhen si procura un rigore nel finale giocando bene palla nello stretto. Sulla sfera va Insigne che spiazza Buffon ed accorcia lo svantaggio.

La chiave tattica

Parola d’ordine: equilibrio. Pirlo dispone in campo i suoi in modo compatto e attento chiudendo quasi tutte le linee di passaggio al Napoli. La Juventus pressa gli azzurri a tutto campo per gran parte della partita mandandoli spesso in difficoltà. L’ingresso di Osimhen fa cambiare volto agli azzurri che nella ripresa giocano con più sfrontatezza appoggiandosi con coraggio sul nigeriano che si procura un importante rigore nel finale ma può poco contro l’attenta difesa bianconera.

Tabellino e marcatori di Juventus-Napoli

Marcatori: 13′ Ronaldo; 73′ Dybala; 89′ Insigne (R).

Juventus (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (69′ McKennie), Bentancur, Rabiot, Chiesa (80′ Arthur); Morata (69′ Dybala), Cristiano Ronaldo.
All.: Pirlo.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Hysaj (76′ Mario Rui); Fabian Ruiz (89′ Petagna), Demme (54′ Osimhen); Lozano (54′ Politano), Zielinski, Insigne; Mertens (76′ Elmas).
All.: Gattuso.

Ammoniti: 22′ Koulibaly (atterramento); 45′ Alex Sandro (atterramento); 81′ Rrahmani (atterramento).
Espulsi: -.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 22:50 22:50