Inter-Sassuolo
Foto: Twitter Inter

A San Siro, Lukaku e Lautaro decidono Inter-Sassuolo: i nerazzurri vincono e volano a +11 sul Milan. Discorso Scudetto ormai chiuso

I soliti due decidono Inter-Sassuolo: un gol per tempo di Lukaku e Lautaro Martinez permettono ai nerazzurri di superare la squadra di De Zerbi. Una vittoria che potrebbe mettere la definitiva ipoteca sul campionato: a “San Siro” finisce 2-1, inutile il gol di Traore per gli emiliani.

Potrebbe interessarti:

Una partita non entusiasmante ma che vede la solita squadra di Conte operaia e cinica quando si presenta in area di rigore avversaria. Infatti, sull’unico vero tiro in porta della prima frazione, l’Inter sblocca la partita: al 10′ Lukaku si libera di Chiriches e supera di testa Consigli dopo una buona giocata di Young sulla sinistra. Da qui i nerazzurri controllano il match, rischiando poco e con Handanovic praticamente inoperoso, visto che il muro difensivo composto da De Vrij-Skriniar fa dormire sonni tranquilli al portiere interista.

Nella ripresa il copione non cambia ma un minuto ‘fatale’ è decisivo in occasione del gol di Lautaro Martinez. Su un’azione offensiva del Sassuolo, Raspadori va giù in area di rigore e gli ospiti protestano. Sul capovolgimento di fronte, l’Inter va in contropiede e Lukaku serve l’argentino, il quale non perdona Consigli da dentro l’area di rigore trovando il 2-0 al 67′. Le proteste dei ragazzi di De Zerbi verso Irrati non servono: niente rigore e gol convalidato. Gli emiliani, sotto di due gol, pagano le assenze dei nazionali, ancora posti in quarantena dopo il focolaio nel ritiro dell’Italia.

Tuttavia però l’Inter decide di andare incontro agli avversari e regalarsi un finale sulle spine. All’85’, Hakimi eccede di superficialità nella gestione di un pallone e lo perde, permettendo a Traore con il piattone di battere Handanovic ed accorciare le distanze. Negli ultimi minuti, i nerazzurri vanno in apprensione ma si divorano l’occasione per chiudere la gara con Sanchez e Hakimi, tenendo in vita il Sassuolo.

Nonostante la sofferenza finale, la marcia dell’Inter raggiunge la decima vittoria consecutiva che vale il +11 sul Milan: potrebbe essere la partita decisiva per cucirsi un pezzo di tricolore sul proprio petto. Mancano ancora 8 giornate alla fine del campionato ma i ragazzi di Conte potrebbero iniziare già a pensare alla location dove festeggiare a fine stagione.

Il tabellino del match

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Darmian; Hakimi, Barella, Eriksen (59′ Sensi), Gagliardini (70′ Vecino), Young; Lukaku, Lautaro (77′ Sanchez).

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (75′ Haraslin), Chiriches (89′ Karamoko), Marlon, Rogerio (75′ Kyriakopoulos); Obiang, Lopez; Traore, Djuricic, Boga (81′ Oddei); Raspadori.

Marcatori: 10′ Lukaku, 67′ Lautaro, 85′ Traore (S)

Letture Consigliate