Suarez, Calciomercato
Foto: YouTube La Liga Santander

Principio d’accordo tra Luis Suarez e la Juventus: manca l’accordo con il Barcellona per risoluzione e buonuscita. Trattativa in evoluzione

Da semplice idea di mercato a reale trattativa: Luis Suarez è un reale obiettivo della dirigenza juventina, decisa a regalare al nuovo tecnico Andrea Pirlo un nuovo prolifico bomber.

Potrebbe interessarti:

Con la partenza del Pipita Higuain oramai a un passo, la Vecchia Signora ha intensificato i contatti con l’entourage del Pistolero, intrigato dalla possibilità di vestire la maglia dei campioni d’Italia.

Secondo quanto riportato da Sky Sport sono 3 le condizioni che dovranno verificarsi affinchè il bomber del Barcellona possa diventare un giocatore bianconero.

Dopo la comunicazione da parte della dirigenza blaugrana, intenzionata a rivoluzionare l’attacco della prossima stagione, Suarez vuole liberarsi a zero dal club catalano.

Ma non solo: con un anno di contratto ancora in essere, l’entourage dell’uruguaiano ha chiesto una buonuscita da 25 milioni di euro.

Una matassa tutt’altro che semplice da sbrogliare, con la Juventus che sarebbe disponibile anche a corrispondere un piccolo indennizzo sotto forma di bonus al club blaugrana per facilitare le operazioni.

Un altro tassello fondamentale per la buona riuscita dell’affare sarà l’intesa sull’ingaggio: al momento Suarez guadagna 12 milioni più bonus, una cifra che i bianconeri puntano ad abbassare sensibilmente.

Nel caso la trattativa dovesse andare per le lunghe, Paratici sarebbe pronto a tornare sul primo obiettivo dichiarato, quell’ Edin Dzeko che tanto piace ad Andrea Pirlo.

Letture Consigliate