Smalling
Foto: YT AS Roma

Buone notizie per i tifosi giallorossi: Chris Smalling è a un passo dal ritorno nella Capitale. Operazione in prestito con obbligo di riscatto

La Roma non intende privarsi di Chris Smalling: questo il messaggio che la società passata di recente nelle mani di Friedkin sta lanciando nelle ultime ore.

Potrebbe interessarti:

Il difensore inglese, tra le note più liete dello scorso campionato giallorosso, rappresenta un’assoluta priorità per Paulo Fonseca, oltre che il perno del reparto difensivo.

Dopo una prima richiesta shock del Manchester United, intenzionato a chiedere ben 25 milioni per il nazionale inglese, la valutazione è stata definita al ribasso, raggiungendo cifre più congeniali all’operazione voluta dalla Roma.

Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio a Sky, infatti, per Smalling i capitolini sarebbero vicini a strappare ai Red Devils un prestito con obbligo di riscatto a 12 milioni.

Un vero e proprio affare per Fienga e soci determinati a concludere il prima possibile l’operazione: per il difensore inglese è già pronto un contratto triennale.

Nella scorsa stagione Smalling ha siglato 3 gol e 2 assist nelle 30 partite disputate in Serie A; un apporto determinante per il raggiungimento del quinto posto in campionato della Roma.

Dopo Pedro, e in attesa di eventuali sviluppi sulla vicenda Dzeko, i giallorossi piazzano un altro colpo.

Letture Consigliate