Juventus-Udinese 4-1: i bianconeri calano il poker

Juventus
Foto: pagina Facebook Juventus

Juventus-Udinese 4-1, la Vecchia Signora supera i friulani con le “seconde linee”: Kean si prende la scena con la prima doppietta in bianconero

La Juventus supera facilmente l’Udinese anche con le “seconde linee”. Partono bene i bianconeri con un ordinato 3-5-2 ed un possesso palla veloce. I padroni di casa sbloccano la gara dopo 11 minuti con Kean: l’italiano sigla il primo gol in campionato sfruttando al meglio un bel traversone di Alex Sandro.

Tra le note negative del primo tempo c’è da segnalare l’ennesimo infortunio di Barzagli. La Vecchia Signora segna la rete del raddoppio al 39′ con uno scatenato Kean, che di punto prende il tempo dell’estremo difensore avversario, beffato anche da una deviazione.

Al 67′ gli uomini di Allegri archiviano la pratica da calcio di rigore, conquistato dall’attaccante di serata: Bentancur (migliore in campo) lancia Kean che supera in velocità Opuku, che è costretto al fallo. Si presenta Emre Can dagli undici metri e non sbaglia.

Dopo quattro minuti la Juventus cala il poker con Matuidi al termine di una bella azione condotta da Bentancur ed iniziata da una grande giocata di Kean. Allegri lancia a quindici minuti dal termine il giovane Nicolussi Caviglia (esordio in Serie A). L’Udinese segna la rete della bandiera all’85’ grazie ad un bel diagonale di Lasagna.