Luciana Lamorgese, migranti Coronavirus
Screenshot da Youtube

La Ministra Luciana Lamorgese non è mai stata positiva al SARS-CoV-2. Si è trattato di un falso positivo, un evento “raro ma possibile”

La Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese non è positiva al SARS-CoV-2. Anzi non lo è mai stata. A dare la clamorosa notizia è lo stesso Viminale con una nota ufficiale. “Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, non è mai stata positiva al coronavirus. Il test molecolare per SARS-CoV-2 eseguito lunedì scorso, relativo ad un normale controllo periodico, comunicato come positivo, si è rivelato errato” recita il comunicato.

Potrebbe interessarti:

Il Viminale fa sapere, inoltre, che la rapida diffusione della notizia del presunto contagio ha reso impossibile smentire la notizia immediatamente. Ad ogni modo, la Ministra ha ripetuto il test molecolare il 9 e il 10 Dicembre, risultando negativa entrambe le volte. Pertanto, la Ministra Lamorgese riprenderà le sue funzioni domani.

Ma da cosa è nato questo errore?

Stando alla direzione generale dell’ospedale Sant’Andrea di Roma, i falsi positivi sono eventi “rari ma possibili, di processazione del campione”. Trattasi di errori procedurali, quindi. Al momento, le informazioni in merito sono scarne, ma questa è senza dubbio un’ottima notizia per la Lamorgese, nonché per coloro che hanno lavorato a stretto contatto con la Ministra in questi giorni. La notizia della positività viene dunque fermamente smentita.

Letture Consigliate