Lazio, caso tamponi: Pulcini non si presenta in Procura

SportLazio, caso tamponi: Pulcini non si presenta in Procura

Il medico della Lazio non ha riposto alla convocazione in Procura per la seconda volta. Non scatterà il deferimento: assenza per motivi di salute

Il caos Lazio si ingigantisce sempre di più. Il medico Pulcini era atteso questa mattina in Procura Figc per testimoniare sulla vicenda. Per la seconda volta non si è presentato. Dalle ricostruzioni de La Gazzetta dello Sport e di Elisabetta Esposito, il motivo sarebbe legato alla salute.

Proprio per questa giustificazione non scatterà il deferimento dopo la prima assenza dovuta ad un ritardo di visione della Pec. Quindi bisognerà attendere per chiarire la posizione di Ivo Pulcini, al centro dell’occhio del ciclone che sta interessando la Lazio. In allerta anche il laboratorio di Avellino che rischia molto grosso. La Procura irpina sta lavorando con quella federale e i reati ipotizzati sono tre: falso, epidemia colposa e frode.

Un momento molto delicato per il prosieguo della Serie A e della sua regolarità. L’altalena negativi-positivi-negativo, con il differente esito dei tamponi tra Champions League e il nostro campionato, ha messo in allarme il sistema. La Lazio ha dovuto fare a meno di Immobile, Strakosha e Leiva per il match contro la Juventus. Lotito intanto continua a difendersi e a tutelare i suoi interessi.

Antonio Salomone
Scrivo per amore dello sport o seguo lo sport per l'amore della scrittura? Entrambe le cose. (Quasi) giornalista pubblicista. Tra le poche cose ho una Laurea in Scienze della Comunicazione e un Master in Giornalismo Sportivo. Amo approfondire ed essere un testimone della realtà.

Covid-19

Italia
101,080
Totale di casi attivi
Updated on 28 September 2021 - 15:15 15:15