lazio
immagine da pixabay

Zingaretti pronto ad emanare una nuova ordinanza per la Regione Lazio, al via il confronto con gli assessori e il comitato tecnico scientifico

Il governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è preoccupato per l’evolversi della situazione epidemiologica nel periodo natalizio. Zingaretti ha dichiarato la propria disponibilità ad emanare un’ordinanza regionale per limitare i contagi qualora non ci sia un accordo sul nuovo Dpcm.

“Credo che sia corretto prendere dei provvedimenti per mettere in sicurezza il Natale. Sono convinto e mi auguro che oggi ci sia un provvedimento del governo, ma se non ci fosse, domani o nella prossime ore il Lazio sicuramente varerà una ordinanza regionale che riguarderà tutto il periodo delle feste natalizie”– ha commentato Zingaretti.

“E’ evidente che da noi la zona gialla ha funzionato ma durante il periodo delle feste, in cui aumenta la frequentazione tra le persone, questa non basta più”, ha sottolineato Zingaretti per poi aggiungere: Non bisogna girare intorno al problema, rischiamo un gennaio e un febbraio che possono diventare drammatici e quindi bisogna intervenire. Ripeto, io confido che si possa fare a livello nazionale, ma noi siamo pronti a farlo per il Lazio anche perché i commercianti, i ristoratori e i bar, che hanno collaborato in questo periodo, è giusto che abbiano delle certezze che vanno date in un tempo congruo”.

Non si conoscono le misure restrittive che il Presidente del Lazio vorrebbe applicare, come ha dichiarato lo stesso Zingaretti prima di deciderle occorre il parere della giunta e del comitato tecnico scientifico.