Legge anti-Violenza

Pechino: sono stati positivi i risultati emersi durante il seminario sulla legge anti-violenza domestica per le donne in Cina

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Legge Anti-Violenza. Si è tenuto a Pechino, il 22 Ottobre 2016, il primo seminario per i diritti delle donne, in cui si è discussa l’importanza della legge anti- violenza domestica. Il seminario, organizzato in collaborazione con il Maple Women’s Psychological Counseling Center di Pechino e la China Women’s Development Foundation, ha ospitato numerosi esperti, studiosi e ufficiali che si occupano della tutela dei diritti delle donne.

Guo Ruixiang, ha messo in evidenza gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi mesi, grazie alla diffusione delle leggi anti-violenza, sottolineando l’importanza di incrementare ulteriormente la nascita di associazioni che aiutino e accolgano le voci delle donne vittime di violenza domestica.

Dall’incontro è infatti emerso che, secondo le statistiche, durante la prima metà del 2016, il numero di donne cinesi che hanno avuto il coraggio e la possibilità di denunciare gli abusi subiti, è triplicato rispetto al 2015. 

Anche Wang Xinjuan, Presidente Onorario del Maple Women’s Psychological Counseling Center, ha ribadito l’ottimo lavoro svolto da queste cooperazioni, confermando la necessità di apportare ulteriori cambiamenti che permettano di risolvere i problemi legati alla Legge sul Matrimonio, entrata in vigore in Cina nel Maggio 195o.

Al riguardo, Xia Yinlan, Professore presso l’Università Cinese di Scienze Politiche e Legge, ha evidenziato come la diffusione di una legge contro la violenza domestica, non sia sufficiente ad aiutare e proteggere le vittime, ma è necessario migliorare la qualità dei matrimoni, affinché si diffonda un nuovo concetto di famiglia in cui regni l’armonia e l’uguaglianza dei sessi.[ads2]

Letture Consigliate