28 Maggio 2022 - 23:32

Real Madrid, “Amore 14”: i Blancos trionfano nella notte di Parigi

Liverpool-Real Madrid termina con la vittoria dei Blancos. Per Ancelotti è record: unico allenatore con 4 Champions League

Champions League, Real Madrid Liverpool

Don Carlo l’ha fatto di nuovo. Per Ancelotti (già recordman di finali con 5 incontri disputati) la vittoria del Real Madrid contro il Liverpool vuol dire solo una cosa: sono 4 le Champions League per l’allenatore. È il mister con più edizioni vinte del trofeo per club più importante al mondo.
Liverpool-Real Madrid, iniziata molto più tardi del previsto a causa di disordini con i tifosi Reds all’esterno del Parco dei Principi, è terminata con il risultato di 0-1 per i Blancos. Mattatore della serata il giovanissimo Vinicius Jr (22 anni a luglio). Tra le due squadre, questo è il nono capitolo di una rivalità che affonda le proprie radici in tempi antichi. Adesso sono 5 le vittorie madrilene contro le 3 inglesi. Uno solo il pareggio tra le due squadre.

Superba la prestazione di Manè che, oltre alla vittoria della Coppa d’Africa dello scorso febbraio, ha seriamente rischiato di alzare al cielo anche la Coppa dalle Grandi Orecchie per la seconda volta in carriera (la prima durante la stagione 2018-19).
Per Klopp questa è una sonora sconfitta. L’allenatore “rock&roll” si è dovuto arrendere all’esperienza e all’aplomb di Don Carlo Ancelotti, unico e solo Re di Coppe.

Il Real Madrid, dopo lo “sgarbo” subito dalla superstar francese Mbappé – rimasto a Parigi nonostante un’estenuante trattativa proprio con i madrileni – si è preso, a suo modo, una singolare rivincita contro i parigini alzando, proprio al Parco dei Principi di Parigi, la quattordicesima Champions League della sua storia.