LOL
Screen Youtube

Il critico Aldo Grasso dice la sua su LOL, il programma comico uscito su Prime Video. Frank Matano non ci sta e risponde a modo suo

Al Corriere della Sera il critico Aldo Grasso si scaglia con foga contro “LOL – Chi Ride è Fuori“, il programma comico in onda dal 1 aprile su Amazon Prime Video. Il format del programma prevede che dieci comici restino chiusi in una stanza per sei ore provando a farsi ridere, ma senza poterlo fare. Il regolamento, infatti, prevede l’espulsione dal gioco per chi venga beccato a ridere, mentre al vincitore toccheranno 100.000 euro da devolvere in beneficenza.

Potrebbe interessarti:

“Quattro motivi per cui non fa ridere invece per niente” scrive Aldo Grasso in un suo editoriale al Corriere parlando di LOL, definendo lo show “piuttosto piuttosto molto puerile e assai forzato”. Numerose le repliche dai fan del programma delle quali si fa portavoce proprio Frank Matano. Il concorrente della gara scrive attraverso il suo profilo Twitter: “Cambierei il regolamento della prossima edizione di #LOLitalia. Chi fa ridere Aldo Grasso vince.

A spalleggiare il comico arriva prontamente Selvaggia Lucarelli, che scrive: “Oggi Aldo Grasso scrive che Lol non lo diverte (legittimo, per carità) perché “non conosce molti dei partecipanti” (perché, fai ridere se sei famoso?) e perché forse ridono di più i gggiovani che si divertono con Lillo perché non conoscono Gino Bramieri. Lillo ha 60 anni”.

Letture Consigliate