Denise Pipitone
Intervista alla russa Olesya Rostova

Denise Pipitone è Olesya? La tv russa crea un un reality intorno alla vicenda della ragazza, tra buste col verdetto e sedute di ipnosi

Denise Pipitone è Olesya Rostova? A partire da questa domanda si è scatenato un fenomeno a doppia pista.

Potrebbe interessarti:

Da un lato, l’Italia ha sperato con tutte le sue forze che uno dei gialli più controversi di sempre potesse avere una risoluzione; che la mamma di Denise potesse risanare quel dolore che le toglie il respiro. In un mare di raffronti fotografici tra Olesya e i suoi presunti genitori italiani, molti hanno voluto vedere nella ragazza russa le labbra di Piera, il naso di Pietro Pulizzi. Forse tanti si sono lasciati suggestionare dal desiderio di assistere ad un lieto fine. Qualcuno ha anche peccato di invadenza. Il profilo Instagram di Olesya, infatti, è stato preso d’assalto dai commenti di chi ha voluto ad ogni costo sindacare su somiglianze e differenze con la piccola Denise. Da giorni, dalle 17:00, il caso tiene banco in contemporanea su Canale 5 e ItaliaUno.

Dall’altro lato, in Russia, è accaduto di peggio: è stato imbastito un vero e proprio circo mediatico. Il programma “Lasciali parlare” ha trasformato la sofferenza in uno strumento di audience. La verità sul Dna di Olesya, la cui maternità è stata reclamata anche da altre donne oltre Piera, si scopre solo a favore di telecamera. Il legale della Maggio, infatti, Giacomo Frazzitta, ha dovuto lottare a denti stretti per conoscere l’esito del prelievo in una modalità differente dalla messa in onda. Tutto è spettacolo, anche l’incertezza di una giovane ragazza, sola al mondo, anche il vuoto nel petto di altre madri a cui è stata strappata una bambina. E’ un mondo malato quello basato sulla capitalizzazione di un dolore privato e sempre vivo.

Lo show russo: tra ipnosi e musica di suspance

Della puntata dello show russo andata in onda il 6 aprile indigna il folle “meccanismo da reality“. Il responso viene dato dopo l’apertura di una busta, come se si stesse annunciando il concorrente che deve abbandonare lo show. Il tutto è accompagnato da una musichetta di sottofondo che rende la suspance grottesca ed inverosimile. Come se non si fosse giocato abbastanza col dolore, prima del verdetto la ventenne è sottoposta addirittura ad una seduta di ipnosi, nella quale ricorda uno zainetto. Il conduttore, inoltre, fa allegri selfie con presunti membri della famiglia di Olesya che poi condivide sui social.

Purtroppo, ci aspettiamo che nella puntata di questa sera andrà in onda lo stesso indegno copione, condito da risatine, battute, dinamiche trash e fior fiori di opinionisti. L’avvocato Frazzitta sa la verità (dopo i ricatti iniziali) ma deve rispettare l’embargo fino alle 18. Al momento, al netto delle fakenews, il legale non ha rilasciato dichiarazioni.

Ad aggravare ulteriormente la situazione, spunta un sospetto. Un misterioso utente russo, su Instagram, sostiene a gran voce di sapere la verità, ovvero che Olesya sia “solo un’attrice“. Ci auguriamo, ovviamente, che questa eventualità non sussista e che la ragazza russa, anche se non dovesse corrispondere a Denise, possa rimarginare la sua ferita. In caso contrario al danno si aggiungerebbe la beffa, paradossale e destabilizzante.

Letture Consigliate