Lorella Cuccarini scrive una lettera a Maria De Filippi: “Un anno fa ero sfiduciata”

HomePrima PaginaLorella Cuccarini scrive una lettera a Maria De Filippi: "Un anno fa...

“Oggi ‘c’è posta per te’”, così Lorella Cuccarini apre la lettera destinata a Maria De Filippi. Per la showgirl Amici è stato linfa vitale

Lorella Cuccarini ha trovato in Amici una fonte di energia positiva.

La conduttrice e showgirl è stata una delle protagoniste del talent show condotto da Maria De Filippi. L’abbiamo vista indossare i panni di un’insegnante materna e comprensiva, ma capace di far valere le proprie idee nella continua querelle con l’insegnante Alessandra Celentano.

Ora che la ventesima edizione del talent si è chiusa, incoronando Giulia come vincitrice, in molti si chiedono se Lorella tornerà anche nella prossima stagione del programma di Canale 5. Al momento, purtroppo, non vi sono notizie ufficiali in merito. In attesa di saperne di più, Lorella ha condiviso sui social una lunga lettera indirizzata proprio alla padrona di casa.

La lettera: “Un anno fa ero stanca e sfiduciata”

Cara Maria, oggi ‘c’è posta per te’. Vorrei dirti tante cose, ma credo che a volte non serva, perché basta guardarsi negli occhi”, esordisce la Cuccarini. Poi prosegue: Penso però che il pubblico debba sempre sapere la verità e su questo io non mi tiro mai indietro. Un anno fa, ero stanca. E sfiduciata da un ambiente che dopo 35 anni stentavo a riconoscere. Sei arrivata tu. Ti conoscevo e stimavo come professionista, ma non avevo idea di come fossi dietro le quinte“. Il riferimento di Lorella è forse da ricercarsi nelle polemiche fioccate dopo il suo addio a La vita in diretta.

La lettera continua così: “Ti ho parlato come si parla ad un’amica. A cuore aperto. Non ho dubitato un secondo della tua onestà. Mi hai spalancato le porte, mi hai mostrato l’inimmaginabile lavoro che fai dietro le quinte. E mi hai dato spazio senza timore, fidandoti, lasciandomi spesso carta bianca. In cambio, non hai chiesto nulla. Maria, sei un essere speciale e tutto il successo professionale e privato che hai te lo meriti incondizionatamente“.

Lorella conclude mettendo in luce una grande dose di gratitudine: “Una volta l’indimenticata Sandra Milo mi disse una frase che mi commosse: ‘Se un giorno dovessi trovarti in difficoltà e ti servisse anche solo un taxi, tu chiamami che arrivo a prenderti io’. Ecco, oggi quelle parole sento di dirle a te. Qualunque cosa mai ti servisse, Maria, tu chiama e io vengo a prenderti. Oggi e sempre”.

Luciachiara Faiella
26 anni. Laureata in Lettere Moderne e (quasi) in Filologia Moderna. Impegnata nel progetto CyberZone in collaborazione con Amesci che informa sui fenomeni di bullismo e cyberbullismo. Mi piacciono la cronaca rosa, i programmi leggeri, la musica cantautorale, le spiagge a settembre, i romanzi che non ti lasciano tregua, le serie tv che incollano allo schermo, le persone curiose, i cinema di periferia, la comunicazione sotto ogni aspetto.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41