Luca ward vieni da me
Foto dal profilo instagram ufficiale

Recentemente ospite dell’UltraPop Festival 2021, Luca Ward ha lanciato una provocazione: “Alla riapertura dei teatri, mi spoglierò sul palco”

Domani, martedì 30 Marzo 2021, arriverà in libreria la sua prima autobiografia artistica ufficiale, “Il Talento di Essere Nessuno”. Nel frattempo Luca Ward, attore e doppiatore tra i più affascinanti e desiderati di Italia, nel corso di una recente intervista ha lanciato una provocazione in vista della speriamo prossima riapertura di teatri e cinema, senza dubbio i luoghi di socialità che più hanno risentito della crisi economica innescata dalla pandemia: quando tornerà in scena, si metterà letteralmente a nudo sul palco.

Potrebbe interessarti:

Speriamo di tornare in autunno sul palco con Full Monty“, musical di Massimo Romeo Piparo in cui la voce di Massimo Decimo Meridio ne “Il Gladiatore” condivide la scena con Paolo Conticini, Jonis Bascir, Gianni Fantoni e Nicolas Vaporidis, ” Non solo per noi, ma anche per i tecnici che non ce la fanno più”, ha detto Luca Ward, protagonista di indimenticabili produzioni Mediaset come “Le Tre Rose di Eva” “Elisa di Rivombrosa”, e “Centovetrine”, e che di recente abbiamo visto nel film Netflix “Sotto il Sole di Riccione”, rilanciando infine: “Prometto che se torniamo sul palco, all’ultima scena mi tolgo tutto. Anche il tanga color carne, e lo sventolo”.

Letture Consigliate