maracana, pelè
Immagine da Pixabay

Dopo lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, un altro stadio leggendario, il Maracanã, potrebbe cambiare denominazione

Il Maracanã, il leggendario stadio di Rio de Janeiro dove si sono giocate alcune tra le partite più iconiche della storia, (forse) cambierà nome.

Potrebbe interessarti:

In questi giorni, infatti, l’Assemblea legislativa dello Stato di Rio de Janeiro ha approvato, in regime di urgenza, il progetto di legge sulla sostituzione della denominazione dello stadio Maracanã da “Mário Filho” (nome di uno storico giornalista sportivo brasiliano) a “Edson Arantes do Nascimento – Rei Pelè“.

Un cambiamento epocale sulla falsa riga di ciò che è accaduto allo stadio San Paolo di Napoli dopo la morte di Maradona, però, con una “insigificabile” differenza: Pelè è ancora vivo.

Andrè Ceciliano, autore dell’attuale progetto e membro dell’Assemblea che ha votato il progetto di legge, ha cosi spiegato i motivi della proposta: “Mário Filho era un giornalista estremamente attivo nel settore sportivo. Pelè è stato il più grande giocatore di tutti i tempi del pianeta. Ha rappresentato il Brasile“.

Tuttavia, il progetto di legge deve essere ancora approvato dal governatore in carica Claudio Castro, che potrebbe rispedire al mittente la proposta.

Che sia un ultimo tentativo di cancellare definitivamente i fantasmi del “Maracanazo” del mondiale del 1950 o un semplice gesto di riconoscenza verso uno dei più grandi giocatori della storia del Futbol, il Maracanã rappresenterà sempre “La Mecca” per gli appassionati di calcio del mondo intero.

Letture Consigliate