Margot Kidder: morta la donna di “Superman”

Margot Kidder

Domenica 13 Maggio è morta, nella sua casa del Montana, l’attrice Margot Kidder, nota al grande pubblico per aver interpretato Lois Lane, la donna innamorata di Superman in quattro film del franchise dedicato al supereroe

Aveva 69 anni l’attrice Margot Kidder, morta la scorsa domenica nella sua casa di Livingston, nel Montana, per cause ancora sconosciute.

La Kidder era balzata agli onori delle cronache della settima arte dal 1978, quando era stata scelta per interpretare Lois Lane, la donna innamorata di Superman in quattro film del franchise dedicato al supereroe in calzamaglia blu e mantello rosso.

L’importanza di chiamarsi Superman

Come gli appassionati della saga sapranno, è stata la caparbia giornalista interpretata da Magot Kidder a dare al suo innamorato Clark Kent il nomignolo con cui poi è diventato noto nel mondo dei supereroi.

Dopo il grande successo del blockbuster, la Kidder decise di allontanarsi dal mondo del cinema accettando solo piccoli ruoli in film e serie tv di variabile fortuna.

Non solo Superman: chi era Margot Kidder

La carriera della Kidder iniziò nei primi anni ’70 quando recitò accanto a Gene Wilder in “Quackser: Fortune Has a Cousin in The Bronx” .

Nel 1973 Brian De Palma la volle nell’horror “Le due Sorelle” e qualche anno dopo si trovò al fianco di Peter ‘O Toole per il film-piece teatrale Pigmalione.

Nei primi anni ’90 le fu diagnosticato un grave disturbo bipolare che la portò ad allontanarsi dalle scene.

Il suo charme è però rimasto intatto: il cartone animato I Griffin le ha reso omaggio nell’episodio “Il Cavaliere Nero” tramite il personaggio di Margot.

Margot Kidder era nato il 17 Ottobre 1948 a Yellowknife, in Canada.