23 Dicembre 2021 - 11:24

Michele Placido protagonista de La Stanza, corto sul cyberbullismo

cyberbullismo

E’ finalmente arrivato a Torino e Milano il corto in VR dedicato al cyberbullismo: una nuova esperienza cinematografica che rivoluziona l’approccio al fenomeno

A partire da ieri, mercoledì 22 dicembre, il Museo Nazionale del Cinema di Torino, nell’Aula del Tempio CineVR ,e il MEET di Milano ospitano il corto in Virtual Reality (VR) La Stanza, incentrato su uno dei primi casi di cyberbullismo.

Un’esperienza immersiva a 360° che vedrà come protagonista Michele Placido, accompagnato da Michele Rosiello, Pamela Camassa e Gina Amarante: la regia è affidata a Giuseppe Alessio Nuzzo.

Ad accompagnare lo spettatore sarà una vicenda ispirata alla drammatica storia della quindicenne canadese Amanda Todd, primo caso accertato di morte per cyberbullismo.

Nella versione prodotta da Paradise Pictures e distribuito da Rai Cinema Channel e Rai Cinema Channel VR, a vestire i panni del protagonista è Andrea, ma sarà lo spettatore a vestire i suoi panni, ritrovandosi all’interno dell’esperienza cinematografica in tutto e per tutto.

Un innovativo strumento di comunicazione che permetterà ai più giovani di comprendere un fenomeno complesso e sfaccettato come il cyberbullismo attraverso un prodotto non scontato e di forte attrattività per le nuove generazioni