Migranti ennesima strage, 400 dispersi in mare



Grecia

Ennesima strage di migranti nel Mediterraneo provenienti dall’Egitto, si contano già 400 dispersi. Viaggiavano su 4 imbarcazioni

La notizia ufficiale è stata riportata dalla BBC Arabic, che ha citato fonti egiziane secondo le quali l’ennesimo viaggio della speranza si è tramutato in una strage di migranti nel Mediterraneo.

migranti
Fonte: La Stampa

Si contano già 400 dispersi in mare.

La maggioranza dei migranti erano somali e viaggiavano su 4 imbarcazioni, dirette verso le coste meridionali dell’Europa.

I media somali hanno riferito che i mezzi di soccorso si sono subito mobilitati e fino ad ora sono riusciti a salvare una trentina di persone; l’ambasciatore somalo in Egitto ha invece dichiarato l’ufficialità della notizia e di stare valutando la posizione da prendere in merito.

Ieri sera invece, 6 cadaveri sono stati recuperati su un gommone carico di migranti e diretto in Italia, precisamente nel Canale di Sicilia. Il gommone è stato rinvenuto a largo delle coste libiche.

La centrale operativa di Roma della Guardia Costiera ha coordinato le squadre che sono subito intervenute, riuscendo a salvare 108 persone tra cui 5 donne.

L’immagine riporta i dati relativi al fenomeno degli sbarchi dall’inizio del 2016 fino a pochi giorni fa. La ricerca è stata svolta da OIM, Organizzazione Internazionale per le migrazioni.

Leggi anche