Milan, bilancio in perdita ma la società aveva già previsto tutto



milan
Google Maps

I conti del Milan risultano in rosso per 146 milioni al 30 giugno 2019: un dato preoccupante, ma non per la società rossonera

I tifosi del Milan sono preoccupati dopo l’ultimo bilancio del club, aggiornato al 30 giugno 2019: la società rossonera ha chiuso perdendo ben 146 milioni di euro, una cifra record, mai avvenuto a livello storico.

Però, come filtra da Casa Milan, i dirigenti erano al corrente di questa importante perdita e pertanto sono sereni. Infatti, come riferisce Milan News, il fondo americano targato Elliott sta coprendo totalmente le perdite, a differenza di come avveniva con la proprietà cinese di Yonghong Li.

Un dato importante è quello del bilancio del patrimonio netto: infatti, si è passati dal -36 del 30 giugno 2018 al +83 di un anno dopo. Un aumento di 119 milioni di euro che dovrebbe essere un importante sostegno per quanto riguarda la proprietà americana. Inoltre, c’è da considerare anche, grazie a questi dati di bilancio, la posizione del Milan potrebbe tornare conforme per quanto concerne il Financial Fair Play.

Quest’ultimo è stata la causa del mancato accesso in Europa nella scorsa stagione, con la dirigenza rossonera che ha preferito trovare un accordo con l’Uefa per poter tornare in regola con i conti successivamente.

Un dato confortante per i tifosi milanisti, apparsi preoccupati dall’ultimo dato venuto fuori dall’ultimo bilancio pubblicato nella giornata di mercoledì.

Leggi anche