In attesa di conoscere l’esito della trattativa con i cinesi, al Milan ci si concentra sulla scelta dell’allenatore. Emery e Pellegrini i nomi sul taccuino dell’ad Galliani

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Unai Emery e Manuel Pellegrini, sono questi i nomi in pole position per la panchina del Milan nella prossima stagione. Adriano Galliani e già al lavoro e ha avuto mandato di avviare i contatti con i 2 tecnici.

Se è vero infatti che il mercato rossonero rimarrà bloccato fino a quando Silvio Berlusconi non si esprimerà in maniera definitiva sulla proposta di acquisto del gruppo asiatico, c’è anche da dire che con il passare dei giorni la caccia al nuovo allenatore è un concetto sempre più condiviso tra l’attuale proprietà e i finanziatori del nuovo corso.pellegrini milan

Al momento il preferito sembra essere Emery. Il tecnico spagnolo, vincitore con il Siviglia delle ultime 3 edizioni della Europa league, ha una clausola rescissoria di 3 milioni di euro. Il suo nome era stato accostato al Milan già 2 estati fa ma questa volta l’ipotesi può diventare concreta:in Andalusia c’è infatti aria di rifondazione come dimostrano le immotivate dimissioni dello storico d.s. Monchi

L’alternativa sarebbe Pellegrini, rimasto a piedi dopo l’esperienza al Manchester City ed è ancora alla ricerca di un convincente progetto. Il tecnico cileno durante la sua avventura inglese ha conquistato la Premier nel 2013 e nell’ultima stagione è arrivato fino alla semifinale di Championsleague. Il suo stipendio si aggira intorno ai 6 milioni annui.

[ads2]

Letture Consigliate