elliott
Foto: YT AC Milan

L’amministratore delegato rossonero per la prima volta ha rilasciato un’intervista in italiano: “Sono innamorato di Milano. È una città speciale”

Momento importante quello che sta vivendo il Milan. I rossoneri comandano la classifica di Serie A e dopo anni di incertezze sembrano aver trovato la strada giusta verso un ritorno tra le grandi europee. A parlare del presente ma anche del futuro dei rossoneri è stato l’amminstratore delegato Ivan Gazidis che nella sua prima intervista in italiana rilasciata ai microfoni di Sky Sport ha offerto vari spunti di riflessione.

Potrebbe interessarti:

L’ad ci tiene subito a precisare il suo legame con la città:”Sono innamorato di Milano. È una città speciale. Durante il lockdown ho visto la forza e i sentimenti degli italiani, ora mi sento davvero ‘milanese’. Il mio insegnante un giorno mi disse ‘Ho una sfida per te: devi trovare San Siro’. Il primo giorno a Milano camminai dai Navigli fino a San Siro, a piedi: ci misi tre ore”.

Alla domanda sul momento dei rossoneri e sulla consapevolezza di essere sulla strada per ritornare grandi Gazidis risponde così:Se tu mi dici è merito di Pioli, io ti dico di sì, sono d’accordo. Se mi dici che il merito è di Massara e Maldini, io ti dico di sì. Se mi dici che merito di Ibra, io ti dico di sì. È una somma di storie, tutte sono vere. Non è facile, ci sono culture e lingue differenti. Ma adesso stiamo crescendo insieme, c’è un’unità veramente forte nella squadra e nella società. E questo si vede. Non sempre siamo d’accordo, ma è normale che sia così…

Su Ibra, poi, l’ad si lascia andare e parla del suo futuro in maglia rossonera:“Lui è l’eccezione a tutte le regole. Ibra è speciale, ha qualità come uomo, sul campo e anche fisicamente, è incredibile. Lui cambia le regole, è fantastico. Sulla possibilita che rimanga per un altro anno:”Assolutamente, tutto è possibile. La realtà è che per Ibra questa è forse la sfida più grande, bella e romantica della sua carriera. Ha una storia con il Milan, questo club lo emoziona in modo speciale”.

Letture Consigliate