Milan, litigio tra Kessie e Biglia: i motivi ed il chiarimento



Kessie, biglia, Milan, Inter

Tensione in casa Milan durante il Derby: Kessie, in seguito all’uscita dal campo, litiga con Biglia in panchina; i motivi e la spiegazione dei due

Il Milan perde il Derby della Madonnina e secondo Gennaro Gattuso lo perde non solo in campo, ma anche fuori. Il motivo è legato al litigio tra Lucas Biglia e Franck Kessie, avvenuto al momento della sostituzione dell’ivoriano, avvenuta al 69°.

Stando alle prime ricostruzioni, l’argentino avrebbe rimproverato il numero 79 per il modo in cui aveva accolto il cambio. Ma il centrocampista ex-Atalanta non ha gradito e ha iniziato una discussione animata che ha portato diversi compagni di squadra a separarli. A fine gara, il commento di Gattuso: “Dovranno essere loro a spiegare quello che è successo, poi parlerò io. Lavoro soprattutto sulla disciplina, sul rispetto del compagno, della maglia e della società ed oggi ho perso due volte.

Immediato è arrivata la risposta da parte dei due giocatori, intervenuti a SkySport: Chiedo scusa a tutti, ero nervoso e l’episodio è dovuto all’adrenalina di una partita importante come il Derby”, ha commentato Kessie. Biglia prova a ricucire: Sono io il responsabile, da leader avrei dovuto gestire meglio la situazione e non far succedere quello che tutti hanno visto dalle immagini. Mi vergogno, dovevo stare più tranquillo.

Leggi anche