Milan-Novara 1-1: falsa partenza per i rossoneri di Giampaolo

milanello
Google Maps

Milan-Novara 1-1, prima uscita per i rossoneri condizionata dalle numerose assenze e dalle gambe ancora pesanti. In gol il neo-acquisto Hernandez

Milan-Novara 1-1: tra le mura amiche di Milanello, i rossoneri agli ordini di mister Marco Giampaolo fanno il loro esordio stagionale in amichevole contro il Novara. La partita finisce con un deludente pareggio ma nel bilancio complessivo vanno messe le numerose assenze e le gambe ancora pesanti per i carichi di allenamento gravosi imposti da Giampaolo nelle prime settimane di ritiro. Una delle poche note positive è Theo Hernandez, terzino appena arrivato in squadra e in gol con un grande tiro dalla distanza.

La Partita

Il Milan si schiera con il tipico 4-3-1-2 di Giampaolo con Castillejo a supporto di Piatek e Suso provato nella nuova posizione di trequartista. A centrocampo Biglia agisce da regista con Calhanoglu e il baby Brescianini ai suoi lati mentre in difesa Hernandez parte dalla panchina con Rodriguez schierato nell’undici titolare. Dopo un primo tempo scialbo e a reti inviolate, il secondo tempo si apre con qualche novità di formazione. Out Calabria, Romagnoli, Rodriguez e dentro Conti, Gabbia, Hernandez. Il Novara trova il clamoroso vantaggio su rigore trasformato da Stroppa mentre nel finale arriva il pareggio dei rossoneri con un fulmine dalla distanza di Hernandez.

Milan primo tempo (4-3-1-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Calhanoglu, Biglia, Brescianini; Suso; Castillejo, Piatek

Milan secondo tempo (4-3-1-2): G. Donnarumma (A. Donnarumma); Conti, Gabbia, Musacchio, Hernandez; Calhanoglu, Biglia (T.Djalo), Borini; Suso (Strinic); Castillejo, Piatek (Capone)