milan, pioli
Foto: sito ufficiale AC Milan

La scuola italiana a confronto: Milan-Sampdoria sarà anche confronto tra Stefano Pioli e Sir Claudio Ranieri. Le novità sugli schieramenti

Dopo due infinite settimane di sosta nazionali torna la Serie A e si apre con il match di San Siro tra Milan e Sampdoria. Il turno pre-pasquale di oggi vedrà affrontarsi alle 12,30 un Milan reduce dalla vittoria in rimonta al Franchi e una Samp che vuole continuare a racimolare punti.

Potrebbe interessarti:

Entrambi gli allenatori dovranno fare i conti con le condizioni dei giocatori rientrati dalle nazionali, e gestire al meglio le forze dei proprio uomini.

Le probabili formazioni di Milan-Sampdoria

QUI MILAN – Nonostante i tanti giocatori partiti in “international duty”, Pioli si ritrova al rientro in campionato con numerosi recuperi tra i titolarissimi. Mancheranno ancora all’appello Romagnoli, Leao, Mandzukic, Calabria e Brahim Diaz.

Confermata la coppia Tomori-Kjaer al centro della difesa, mentre nel ruolo di terzino destro il tecnico rossonero sembra intenzionato a lanciare in una posizione a lui inedita Saelemaekers, liberando la mattonella più avanzata a Samu Castillejo.

Ritorna nell’11 titolare anche Ante Rebic, reduce da un problema all’anca.

QUI SAMPDORIA – Ranieri non ha intenzione di presentarsi a San Siro per una gita fuori porta: dopo aver battuto l’Inter, i blucerchiati hanno il potenziale per fare male anche ai rossoneri.

Torna Bereszynski sull’out di destra, mentre al centro è ballottaggio tra Yoshida e l’acciacciato Tonelli.

In rampa di lancio anche Damsgaard, reduce da straordinarie prestazioni con la sua nazionale: il danese si gioca una maglia da titolare con Jakub Jankto.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Saelemaekers, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, O. Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Silva, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. Allenatore: Ranieri.

Letture Consigliate