26 Luglio 2018 - 11:15

Milan, ora è ufficiale: Leonardo entra a far parte della società rossonera

Leonardo

Il nuovo Milan inizia a prendere forma. Dopo la nomina del nuovo presidente Paolo Scaroni, ecco il ritorno di Leonardo che si occuperà del mercato

Dopo aver lasciato la panchina del Milan al termine della stagione 2009-10, Leonardo ritorno a Milanello ma questa volta in veste di dirigente.

L’ex tecnico di Milan e Inter è pronto ad intraprendere la nuova vita come responsabile dell’area tecnica, che si occuperà della costruzione della squadra targata Elliot.

I rossoneri hanno dato l’annuncio tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito: “Un ritorno ricco di emozioni per i tifosi milanisti, oltre che un innesto professionale di grande esperienza e standing internazionale che rafforzerà la competitività della squadra a livello mondiale.La storia di Leonardo al Milan è unica, avendo contribuito ad alcuni dei più significativi successi del Club da giocatore, allenatore e dirigente. Porterà nuovamente al Club la sua esperienza maturata nel costruire uno tra i Club più importanti al mondo. Leonardo ha cominciato la sua carriera al Milan nel 1997 da giocatore, e vi è rimasto per 5 stagioni impreziosite dal 16mo Scudetto, una Coppa Italia, 124 partite e 30 gol. Successivamente, Leonardo entra all’interno del quadro dirigenziale, prima in Fondazione Milan e poi come componente dell’Area Tecnica. Nel giugno del 2009 diventa allenatore della Prima squadra, succedendo a uno dei suoi mentori, Carlo Ancelotti.” 

Il neo Presidente rossonero, Paolo Scaroni, ha voluto sottolineare: “Il ritorno di Leonardo, grande campione rossonero e del mondo, al Club, è un altro passo in avanti nel cammino verso il successo. La nomina di Leonardo è anche un ulteriore segno dell’impegno di Elliott di aggiungere figure di esperienza e standing internazionale, che sanno cosa voglia dire riportare il Milan alla sua grandezza. Leonardo sarà responsabile dell’Area Sportiva, nonché del calciomercato e – a cominciare da questa finestra di mercato – avrà tutto il supporto necessario di cui ha bisogno per rafforzare e razionalizzare la squadra, all’interno dei canoni dell’UEFA Financial Fair Play