A Milano le stampe di Paolo Mezzanotte in una mostra inedita



paolo mezzanotte

Nello Spazio San Celso, a Milano, un’inedita mostra tutta dedicata alle stampe e ai disegni dell’architetto milanese Paolo Mezzanotte

Una sezione meno conosciuta della produzione artistica di Paolo Mezzanotte diventa protagonista di una mostra a Milano. Infatti, il percorso espositivo è in programma dal 17 maggio al 6 giugno, nello Spazio San Celso.

In particolare, alla mostra saranno presenti le incisioni, nelle varie tecniche dell’acquaforte, acquatinta e ceramolle, appartenenti al ciclo Milano vecchia e nuova. Inoltre, saranno presenti anche i disegni di alcuni progetti architettonici di Mezzanotte.

La mostra dedicata all’architetto è la prima ad essere accolta, dopo il restauro della Basilica di San Celso, nel nuovo spazio dedicato all’arte e alla cultura. Il titolo dell’esposizione è Milano attraverso le stampe, i disegni e i graffiti di un architetto del ‘900.

Inoltre, non mancano i graffiti, che rappresentano scene di giardini con cui Paolo Mezzanotte era solito decorare gli ingressi di alcuni edifici milanesi. Tra le tante opere presenti alla mostra, alcune di questa saranno il disegno Borsa Valori, Studio per la facciata, realizzato in collaborazione con Franco Albini; le acqueforti raffiguranti San Celso e San Lorenzo sotto la neve; Il Cappellone; la Donna con cavallo.

Paolo Mezzanotte fu un pittore ricercato, un abile incisore. Inoltre, fu appassionato studioso di storia dell’arte ed estimatore della sua città. Infatti, in un volume Mezzanotte ha tracciato una sorta di percorso attraverso i principali quartieri di Milano. Ed è proprio da questo itinerario che prende spunto la mostra, realizzata con la collaborazione di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. Infine, l’evento è parte integrante della rassegna culturale “Milano riscopre Milano”.

Leggi anche