Nagelsmann
Foto: YouTube Bundesliga

Il Bayern Monaco avrebbe intenzione di ripartire da Nagelsmann, ma il Lipsia promette una penale altissima in caso di addio

Il futuro di Julian Nagelsmann e quello del Bayern Monaco sono destinati ad incrociarsi. Il giovane allenatore tedesco è da anni considerato un talento della panchina, capace di ottenere dei grandissimi risultati con le squadre che ha guidato fino ad oggi. Cosa c’è di meglio, poi, per un bavarese tifoso del Bayern se non allenare la squadra attualmente prima in Bundesliga?,

Potrebbe interessarti:

La strada verso l’Olimpo però sembra essere in salita a causa dell’opposizione del Lipsia. L’attuale squadra di Nagelsmann, infatti, non sembra intenzionata a lasciarlo andare troppo facilmente. Eppure l’accordo è stato già trovato tra le parti, complice anche l’esplicita richiesta dell’allenatore di cambiare società.

Secondo “Sport Bild“, il club della Red Bull avrebbe chiesto 25-30 milioni di euro per liberare il suo trainer. Una cifra che supera di gran lunga il costo più alto mai pagato per un allenatore, ovvero i 15 milioni sborsati dal Chelsea al Porto per Villas-Boas. Il Lipsia, tra l’altro, aveva versato solo 5 milioni di euro per strappare Nagelsmann all’Hoffenheim due anni fa. Insomma anche sul fronte panchina, e non solo sul campo di gioco, potrebbe realizzarsi una clamorosa “plusvalenza”.

Letture Consigliate