15 Maggio 2022 - 09:00

Napoli-Genoa: le probabili formazioni del match

Napoli e Genoa scendono in campo per la penultima giornata di Serie A. Spalletti conferma gli 11 di Torino

Spalletti Napoli

Ci siamo. Il Napoli, reduce dalla vittoria contro il Torino con gol dello spagnolo Fabian Ruiz affronta un Genoa in piena lotta salvezza. Una sconfitta per i rossoblu sancirebbe, con molta probabilità, la retrocessione in Serie B. La gara, che si disputerà allo stadio Maradona di Napoli, sarà anche l’ultima casalinga di Insigne, promesso sposo al Toronto in prima divisione canadese. Il match tra Napoli e Genoa sarà trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma online Dazn a partire dalle ore 15:00. Direttore di gara l’arbitro Fabbri di Ravenna.

QUI NAPOLI – Spalletti conferma ancora una volta Ospina tra i pali. La linea difensiva dei padroni di casa dovrebbe essere composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. Anguissa e Fabian Ruiz si occuperanno della zona nevralgica del campo, con la batteria dei trequartisti che dovrebbe essere composta da Lozano, Mertens e Insigne. Osimhen confermato centravanti.

QUI GENOA – Blessin dovrebbe schierare Sirigu a difendere la porta rossoblu. Il quartetto di difesa dovrebbe essere composto da Freundrup, Ostigard, Bani e Vasquez. Galdames e Badelj agiranno a centrocamo, con Ekuban, Amiri e Portanova che faranno da collante alle spalle dell’unica punta Destro.

Le probabili formazioni del match

Domani, stadio Maradona, ore 15

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Mertens, L. Insigne; Osimhen. 
Allenatore: Spalletti. 
A disposizione: Meret, Marfella, Juan Jesus, Zanoli, Ghoulam, Demme, Lobotka, Zielinski, Elmas, Politano, Ounas, Petagna. 
Indisponibili: -. 
Squalificati: -.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Freundrup, Ostigard, Bani, Vasquez; Galdames, Badelj; Ekuban, Amiri, Portanova; Destro. 
Allenatore: Blessin. 
A disposizione: Semper, Vodisek, Criscito, Masiello, Ghiglione, Melegoni, Calafiori, Hernani, Hefti,
Rovella, Gudmundsson, Yeboah. 
Indisponibili: Czyborra, Maksimovic, Piccoli, Sturaro, Vanheusden. 
Squalificati: -.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna
Guardalinee: Passeri e Costanzo
Quarto uomo: Giua
Var: Abisso
Avar: Maggioni
TV: Dazn