3 Marzo 2018 - 20:16

Napoli-Roma: Una grande Roma rimonta il Napoli per 2-4

Napoli

Con la vittoria della Juve all’ultimo secondo contro la Lazio, il Napoli è costretto a vincere per portarsi ancora una volta dall’inizio del campionato primo in classifica

L’influenza dei giorni scorsi impedisce al capitano del Napoli, Marek Hamsik, di partire dal primo minuto nella gara di questa sera contro la Roma. Sarri per riparare l’assenza di Hamsik farà partire titolare Zielinski.

Di Francesco continua a confermare la titolarità di Under per l’attacco, insieme a Perotti e Dzeko. Centrocampo a tre con De Rossi, Strootman e Naingolan. In difesa invece confermati i 4 titolarissimi: Kolarov, Manolas, Fazio, Florenzi.

Le formazioni ufficiali:

N. (4-3-3): [Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne];

R. (4-3-3): [Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Under, Dzeko, Perotti].

Primo Tempo:

Il Napoli sin dai primi minuti iniziali si fa trovare pronto e gestisce il possesso palla senza sbagliare nulla.

Dopo un lungo possesso palla gli azzurri finalizzano con Insigne che segna la rete del 1-0. Dopo solo un minuto dalla rete del vantaggio, la Roma si affaccia per la prima volta nella difesa azzurra e con il suo uomo più in forma, Under, trova la rete dell’1-1.

La rete del pareggio non abbatte i padroni di casa, che subito provano a trovare nuovamente la rete del vantaggio con Mertens, ma il suo tiro finisce poco sopra la traversa.

La squadra di Sarri continua ad essere viva, e al 16° Callejon mette una palla forte al centro per Insigne, ma il tiro perfetto dell’attaccante napoletano viene fermato da Alisson.

Dopo il contino dominio azzurro, la Roma trova la rete del vantaggio con Dzeko che sfrutta l’ottimo cross di Florenzi, mettendo la palla all’incrocio. Al 31° Mertens ci prova dal limite d’aria, ma Alisson si fa trovare pronto e si supera con un’ottima parata.

Secondo Tempo:

La prima vera occasione del secondo tempo arriva al 13° minuto, con il giocatore più attivo degli azzurri, Lorenzo Insigne, ma Alisson ancora una volta si fa trovare pronto e devia in calcio d’angolo.

E’ ancora una volta Insigne a sfiorare la rete del pareggio, con la sua migliore qualità il destro a giro da limite d’aria, ma il tiro sfiora il palo. Dopo tante occasioni azzurre, è ancora una volta la Roma a trovare la rete con un ottimo sinistro a giro di Dzeko da limite d’aria che spiazza Reina.

Dopo solo 6 minuti la Roma trova la rete del 4-1, con Perotti che sfrutta un rilancio corto di Mario Rui. Al 47° del secondo tempo il Napoli trova la rete del 2-4 con Mertens.

Dopo 4′ minuti di recupero arriva il fischio finale, che vede vincitore la Roma per 2-4 che ora si trova al 3° posto in classifica aspettando l’Inter. Il Napoli rimane sempre primo in classifica ma ora il primo posto è in bilico con la Juve a –1, con una partita da recuperare.