Napoli, tragedia sfiorata in metropolitana: un uomo tenta il suicidio



roma

Un uomo di 37 anni ha tentato l’estremo gesto lungo la linea A1 della metropolitana di Napoli, tra le stazioni di Piscinola e Materdei. L’uomo rischierebbe l’amputazione di un arto

Una tragedia sfiorata ha come teatro la Linea A1 della metropolitana di Napoli che questa mattina, attorno alle 9.50, ha dovuto interrompere la sua corsa perchè un uomo avrebbe tentato di togliersi la vita, quando il convoglio si trovava presso la stazione Materdomini

La dinamica

Secondo le prime ricostruzioni l’aspirante suicida, 37 anni, era in attesa del convoglio quando ha tentato di gettarsi contro il treno in corsa. Dai primi accertamenti l’uomo verserebbe in gravissime condizioni, mentre si fa sempre più strada la possibilità che gli venga amputato un arto.

Molti disagi

Il macchinista della metro di Napoli collegata a Piazza Vanvitelli, è apparso da subito visibilmente scosso dall’accaduto mentre molti sono stati i disagi registrati dai pendolari che ogni mattina fruiscono della Linea 1 per recarsi, al più, sul posto di lavoro.

Leggi anche