Nibali
Foto: Instagram Vincenzo Nibali

I leader dei grandi giri della Trek-Segafredo, Nibali e Ciccone, hanno le idee chiare. Per questa stagione hanno deciso quali saranno gli obiettivi primari

Nibali e Ciccone puntano in alto. Tramite un comunicato stampa, la formazione statunitense ha annunciato quale sarà il programma stagionale per i suoi big.

Potrebbe interessarti:

Vincenzo Nibali, punta italiana delle grandi corse a tappe, ha pensato bene di regalarsi per questo 2021 la partecipazione alla più prestigiosa gara nostrana: il Giro d’Italia. È innegabile che la presenza dello Squalo dello Stretto alla gara susciti interesse da parte dei tifosi. Proprio Nibali, infatti, riuscì a trionfare nella Corsa Rosa nel 2013 e nel 2016, conquistando anche sei vittorie di tappa.

Non è finita qui, però. È importante segnalare che nei piani del ciclista messinese rientra anche la sua nona partecipazione al Tour de France. In quel di Parigi proprio Nibali fece sognare l’Italia intera ormai sette anni fa. Certo è che le ambizioni di Nibali in questo contesto non possono essere elevatissime. Suo obiettivo primario infatti è quello di prepararsi al meglio per l’evento più atteso di questo 2021: le Olimpiadi di Tokyo.
Da sottolineare, però, la possibilità di quarantena precedente al volo che condurrà il campione messinese in terra nipponica. Proprio in Giappone potrebbe, infatti, obbligare gli atleti a sottoporsi a due settimane di isolamento preventivo. Ciò costringerebbe Nibali a lasciare anzitempo la gara.

Sempre in casa Italia è da segnalare la scelta di Giulio Ciccone, che ha deciso di puntare tutto sulla Vuelta a España. Sarà proprio il campione abruzzese a capitanare il team statunitense per l’ultimo grande giro dell’anno.
Giulio dovrebbe poi unirsi a Nibali e ai suoi compagni di squadra più esperti per disputare il sesto Giro d’Italia, magari puntando alla terza vittoria di tappa se non ad un’altra maglia azzurra della classifica dei GPM.

Letture Consigliate