niccolò fabi
Foto dal video musicale

La 23esima edizione del Festival Dromos parte con il concerto di Niccolò Fabi a Fordongianus. L’anno scorso l’evento era stato rimandato

Niccolò Fabi sarà in concerto a Fordongianus il prossimo 8 agosto. La città sarda ospiterà il concerto del noto cantautore, rimandato l’anno scorso per le restrizioni anti-covid. I biglietti sono in prevendita su Boxol.it, mentre restano validi per la nuova data i tagliandi già acquistati in precedenza).

Potrebbe interessarti:

Le lucciole ‘immagini polisemiche e metaforiche’

Per la sua 23esima edizione, il Festival Dromos sceglie un titolo evocativo, “Lucciole“. Anna Rita Punzo, curatrice della sezione arti visive ne illustra il significato: “Le lucciole per Dromos saranno ‘immagini polisemiche e metaforiche‘. Lucciole ‘vittime dell’inquinamento’ in cui confluiscono idee, virtù ed esistenze animate dal coraggio, dalla capacità di non arrendersi, di restare e perseverare nonostante tutto“.

Lo spunto arriva da un articolo di Pasolini che scriveva sul Corriere della Sera il suo “canto funebre per la scomparsa delle lucciole”: L’orizzonte apocalittico delineato da Pasolini appare oggi rischiarato dalla consapevolezza che le lucciole non sono morte, malgrado tutto esistono, malgrado tutto resistono, dimorano nei luoghi in cui la pressione antropica si allenta, in cui il silenzio invita alla meditazione, alla corrispondenza d’amorosi sensi con la natura.

Il programma del Festival è in via di definizione, e prevede musica, arti visive, incontri ed eventi tra luglio e agosto nell’Oristanese. Inoltre, Il Museo Civico di San Vero Milis sarà la sede di una mostra collettiva curata da Anna Rita Punzo e dal critico d’arte Ivo Serafino Fenu. L’evento, pertanto, si offrirà come una riflessione corale sulla affascinante e suggestiva immagine della lucciola, e sarà impreziosito performance, attività ed una esposizione fotografica.

Letture Consigliate