Andrea Iannuzzi
Immagine da materiale stampa

Mercoledì 14 Aprile Patrizia Barsotti ed Andrea Iannuzzi ospiteranno in studio il virologo Fabrizio Pregliasco

Ha sempre scelto di stare dietro le quinte. Andrea Iannuzzi, classe 1974, speaker radiofonico già alla fine degli anni ’80 e giornalista dal 2000, questa volta ha deciso di cambiare ruolo . Dopo anni di lavoro per testate fra le più autorevoli, alcune delle quali gestite come direttore responsabile, come nel caso di Top Fly, rivista di bordo di quella che un tempo era la compagnia aerea Air One, e del settimanale Eva Tremila negli anni d’oro, Andrea Iannuzzi ha gestito l’ufficio stampa di molti personaggi televisivi e collaborato come autore esterno in  diverse trasmissioni televisive Rai e Mediaset.

Potrebbe interessarti:

Dalla prossima settimana la sua carriera registrerà un cambio di rotta: assieme ai giornalisti Patrizia Barsotti e  Gianni Todini, sarà uno dei volti di “Studio News”, programma giornalistico nato da un’idea di StudioMediaCommunication che andrà in onda ogni mercoledì alle 18 sui profili social e web di Askanews, agenzia di stampa fra le più importanti d’Italia.

Il terzetto animerà un pomeriggio ricco di notizie, inchieste, interviste, dibattiti e approfondimenti supportati dai giornalisti di Askanews, di cui Todini è vicedirettore.

Nel corso di ogni puntata, gli ospiti saranno coinvolti in un’arena virtuale, dove affronteranno domande a volte scomode, per analizzare senza filtri e con grande attenzione tutti i temi della più stringente attualità. Anche il pubblico potrà intervenire, suggerendo domande e riflessioni attraverso la chat del canale.

La prima puntata, inevitabilmente dedicata all’emergenza Covid e al dossier vaccini, ospiterà il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, il direttore di AskaNews Paolo Mazzanti e Gianluca Ansalone, esperto di geopolitica per una panoramica globale sul tema sanitario.

Appuntamento fissato dunque mercoledì 14 aprile alle ore 18 sui canali di Askanews e quelli di StudioMediaCommunication con la prima puntata di “StudioNews”.

Letture Consigliate